Book fotografici in Tfp.

Book fotografici in Tfp.

Lo studio fotografico Dreaming Blue è lieta di annunciare che per i mesi di giugno, luglio e Agosto, per rinnovo del proprio portfolio professionale realizzerà una serie di  book fotografici per modelle/lli attori/atrici, e catanti e tutti  gli appartenenti al mondo dello spettacolo con la formula del Time for Print (TFP).

La immagini per questi Book fotografici con la formula in TFP, saranno ambientati  in esterna o in Location particolari, quindi l’offerta è ideale sopratattutto per chi vuole aggiornare il proprio portfolio, o per chi volesse fare una prima esperienza.

Per aderire all’offerta inviare una mail a: info@dreamingblue.net, oppure potete conttatarci telefonicamente al 3312198363

Morgan Capasso fotografo

 

Annunci

Cos’è un Book fotografico

MENU Fotolia

Cos’é un Book Fotografico

Il Book Fotografico è uno strumento indispensabile per ogni attore/attrice, modello/modella. E’ molto più che un semplice biglietto da visita. Lo richiedono le agenzie artistiche, i registi, gli aiuto registi e i casting directors, per quel che riguarda il mondo dello spettacolo; gli stilisti e gli art director, per quel che riguarda il mondo della moda. Anche nel settore pubblicitario, dove vengono utilizzati sia attori che modelle, è richiesto il Book Fotografico. Spesso nella moda ci si avvale dei cosiddetti Composit che consistono in un cartoncino ben curato su cui vengono stampate, in scala ridotta, alcune delle foto principali del book.

Quando si utilizza

Quando ci si presenta ad una seria agenzia artistica o di moda, con l’intenzione di farsi rappresentare, è fondamentale possedere un Book Fotografico da mostrare. Questo strumento si porterà sempre con sé ad ogni provino o casting. Gli addetti ai lavori infatti, in fase di selezione, devono poter valutare la vostra fotogenia facendo un confronto tra come apparite in foto e come siete realmente dal vivo. E’ chiaro che nel caso di casting per il cinema o per la televisione, dove si richiedono attori e attrici, è indispensabile una prova di recitazione, non bastano le foto. Essendo però un film composto da personaggi specifici che il regista ha ben in mente anche dal punto di vista della fisionomia, le foto saranno determinanti per capire se un attore rientra nella caratteristiche del personaggio stesso. Se ad esempio si richiede un attore caratterista, grassoccio e col viso simpatico, scarteranno sicuramente la foto di un un attore magro, affascinate, anche se bravissimo a recitare. Per essere scelti occorre possedere qualità artistiche e rientrare allo stesso tempo nella tipologia fisica di un determinato personaggio.

Come è fatto

Innanzitutto occorre distinguere il tipo di Book Fotografico da realizzare, a secondo se verrà utilizzato nel settore del cinema, della televisione, della pubblicità o della moda. Ogni settore necessita di fotografi specializzati in quell’ambito; lo stile delle foto infatti è differente. Molto difficilmente un bravissimo fotografo di matrimoni, tanto per fare un esempio, sarà perfettamente all’altezza di realizzare un servizio fotografico per il cinema o per la pubblicità. Semplicemente perché non conosce le esigente specifiche degli addetti ai lavori come i registi, casting directors, ecc. Lo staff del Photo Book Center, l’unico centro italiano specializzato esclusivamente in servizi fotografici per lo spettacolo e gestito interamente da fotografi del settore, descrive in maniera sintetica ma essenziale le caratteristiche tecniche delle principali tipologie di foto necessarie per costituire un book fotografico efficace.

PER IL CINEMA Dieci o al massimo quindici foto, preferibilmente in bianco e nero. Tanti primi piani, qualche mezzo busto e figura intera. I formati usati per le stampe sono: 18X24 o 20X30.

PER LA MODA

Dieci o al massimo quindici foto, preferibilmente a colori. A differenza delle foto per il cinema, quelle per la moda devono essere realizzate enfatizzando la bellezza e l’eleganza della modella (o del modello), curandone particolarmente l’abbigliamento, l’acconciatura dei capelli e il trucco del viso. Il formato usato di solito è il 20X30.

Sempre i fotografi del Photo Book Center spiegano come dovrebbe essere presentato un book fotografico agli addetti ai lavori: una rilegatura in plastica semplice. Le foto dovranno essere inserite in appositi fogli trasparenti. Per evitare spese inutili, ogni singola foto stampata su carta fotografica dovrebbe essere accompagnata da corrispondenti copie laser su carta. Saranno queste ultime, eventualmente, ad essere lasciate a chi ne faccia richiesta. Spesso le modelle durante i casting distribuiscono i Composit, posseduti in quantità. Di solito l’ultima pagina del book fotografico contiene le copie del curriculum professionale dell’attore o della modella.

Oggi la maggior parte dei fotografi possono rilasciare il CD con l’intero servizio. Se decidete di inviare i files delle foto tramite posta elettronica, preoccupatevi di trasformarli ad una risoluzione inferiore (100/200 kb), onde evitare di intasare la casella di posta del destinatario.

Costi e speculazioni

Purtroppo, come molti di voi avranno già sperimentato, esistono diverse agenzie di spettacolo poco serie che si avvalgono del Book Fotografico per compiere speculazioni indecorose ai danni di tanti ragazzi e ragazze desiderosi di farsi strada nel mondo del cinema e dello spettacolo in generale. E’ una realtà evidente che molte agenzie, ma non tutte per fortuna, invece di preoccuparsi di svolgere la prevista attività di management o di intermediazione, come dovrebbe fare ogni agenzia seria, si dedicano quasi ed esclusivamente alla vendita di Book Fotografici, per altro a prezzi da capogiro, con pagamenti rateizzati, cambiali, ecc. In questi casi oltre alla prestazione professionale del fotografo dovete pagare anche la cospicua fetta di guadagno destinato all’agenzia che vi vende quel servizio. Ecco perché questi servizi fotografici costano tanto! Addirittura in alcuni casi il Book Fotografico viene richiesto sotto forma di ricatto, imposto per far parte di una determinata agenzia. Se vi fanno credere che un book da 1500/2000 euro possa valere più di un book di 300/400 euro, non fatevi ingannare. Non è sempre così. A volte un servizio fotografico più economico realizzato da un fotografo serio, esperto e onesto, sarà molto più efficace per la vostra valorizzazione artistica.

Siete voi a decidere

Voi avete tutto il diritto di scegliervi il fotografo che più vi soddisfa o vi convince. Non dovete essere costretti da nessuno a realizzare il Book Fotografico presso l’agenzia. Ciò che conta è avere delle foto professionali, adatte per lavorare. Gli agenti di spettacolo dovrebbero occuparsi maggiormente del management, il lavoro di loro competenza, mentre i fotografi potrebbero dedicarsi direttamente alla realizzazione e alla vendita dei Book Fotografici. Ognuno il suo lavoro.

Morgan Capasso fotografo

Via Licinio Murena 39 00175 Roma

Tel:0631052745 Cell: 3312198363

Email: info@dreamingblue.net