Dove finisce l’etica

operaidelleditoriaunitevi

Molti di noi ormai comprano prodotti biologici, equosolidali, non testati sugli animali.

Ecco, io vorrei poter fare la stessa cosa in editoria. Mi piacerebbe poter comprare solo quei libri pubblicati da editori che operano nella piena legalità, nel rispetto dei lavoratori.

Anzi, vorrei di più: poter scegliere di lavorare solo per editori etici.

Ma in questa editoria italiana è possibile?

Bene, partiamo da chi non paga i traduttori, i collaboratori esterni, gli autori, gli agenti: magari pagano me, ma scopro che non pagano altri colleghi. Per solidarietà dovrei eliminarne un sacco: via A, via B, via C, via D.

Ce ne sono di grandi, medio grandi e piccole. Cause infinite per farsi pagare.

Ne sono rimaste molte: E, F, G, H, I pagano con regolarità i traduttori, ma scopro che si dimenticano di versare i contributi ai lavoratori interni. Quindi, pagano me e la categoria dei traduttori, ma…

View original post 301 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...